ALIQUOTE E IMPOSTE

Fornitura di Energia Elettrica

Il servizio di fornitura di energia elettrica è soggetto all’applicazione di IVA e accise.​

  • L’accisa è un’imposta indiretta che si applica alla quantità di energia consumata, a prescindere dal fornitore selezionato. L’aliquota prevista varia in base alla tipologia di consumi, differenziandosi pertanto a seconda degli usi per cui è richiesto il servizio di fornitura (usi domestici, illuminazione pubblica e altri usi).

  • L’IVA, Imposta sul Valore Aggiunto, viene invece applicata sul costo totale della bolletta (comprensivo di accise). Anche in questo caso le aliquote, espresse in termini percentuali, si differenziano in base alla tipologia di consumi.

Fornitura di Gas Naturale

 

Per il servizio di fornitura di gas naturale è prevista l’applicazione, oltre che di accise e IVA, anche dell’addizionale regionale, che prevede aliquote differenziate a seconda degli usi, degli scaglioni di consumo e della zona geografica in cui ha luogo la fornitura del servizio.

 

Per conoscere ulteriori dettagli in merito al funzionamento delle imposte e alle rispettive aliquote applicate, consulta i seguenti link:

 

 

Aggiornamento settembre 2021

Per il quarto trimestre del 2021 il Governo, al fine di porre in essere misure per il contenimento degli effetti degli aumenti dei prezzi nel settore del gas naturale, ha attuato una riduzione delle aliquote IVA previste per il servizio di fornitura del gas naturale.

 

In particolare, l’articolo 2 del Decreto Legge 27 settembre 2021, n.130, prevede che che le somministrazioni di gas metano usato per combustione per gli usi civili e industriali di cui all’articolo 26, comma 1, del decreto legislativo 26 ottobre 1995, n.504, contabilizzate nelle fatture emesse per i consumi stimati o effettivi dei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2021, siano assoggettate all’aliquota IVA del 5 per cento.